La domenica mattina, da piccola, mi tiravo giù dal letto dopo un risveglio lento e stropicciato e infilavo affamata le pantofole per raggiungere la cucina. Lì, a una tavola già apparecchiata per 4, libera dai fantasmi di di sveglie frettolose, campane e campanelle, ricevevo il dono del tempo.

Leggi tutto

Dopo aver impastato e gustato insieme l’ultimo lievitato del 2022, io e Federica ci siamo date appuntamento all’anno successivo per inaugurarlo con una focaccia a lunga lievitazione. Ecco com’è andata…

Leggi tutto

Chi è statə in Sicilia racconta di averne mangiata almeno una al giorno. Io spesso me ne faccio bastare una, ma che sia buona, per rieducare la consapevolezza dei miei sensi alle caratteristiche della granita artigianale perfetta – secondo me. Questa le racchiudeva tutte.

Leggi tutto

Il mare mi ha restituito ricordi di una me piccolissima, piccolina e quasi grande. Certe cose credevo di averle dimenticate e invece erano nascoste lì, in una bottiglia che ho visto lentamente riaffiorare per tornare da me.

Leggi tutto

Per molte famiglie siciliane d’estate si rinnova la tradizione delle buttigghi, le bottiglie di sugo casalingo che riempiranno dispense e stomaci per l’anno che verrà. Tradizione che non appartiene alla mia famiglia, che le bottiglie di salsa le ha sempre acquistate al supermercato. Eppure anche noi custodiamo ricordi legati al rituale delle buttigghi… altrui.

Leggi tutto

Li ricordo tutti i miei primi pani, con i loro difetti e i miei tentativi di correggerli, giocando come un equilibrista tra le tante variabili che influenzano il risultato finale. All’inizio sbagliavo molto e spesso, eppure non ricordo una volta in cui, sotto il velo implacabile del giudizio, io non mi sia emozionata pensando: “Questo pane l’ho fatto io”.

Leggi tutto

Non siamo mai stati tipi da ricorrenze ed esternazioni pubbliche, ma è tanto che non festeggiamo nulla insieme. E allora fermiamoci un attimo per questa Festa del papà che non ci toglie niente, ma aggiunge solo un pensiero in più.

Leggi tutto

Papà aveva insistito tanto per regalarmela. Era un giovedì di settembre e in tre giravamo a braccetto per una Milano assolata in cerca di idee e svago, non di un’agenda giornaliera per il 2022.

Leggi tutto

Vivere questo ritiro è stata una possibilità che solo pochi mesi fa mi sarei forse negata per paura di non essere in grado di emozionarmi, raccontarmi, affidarmi, donarmi. E invece…

Leggi tutto

Tra il primo e l’ultimo pane sono passati già 3 anni che saprei raccontarti solo attraverso emozioni, non numeri. Non so quanti kg di farina ho impastato a mano, in quanti litri d’acqua ho inondato i miei pensieri, quanti granelli di sale ho sciolto tra le dita e quanti minuti ho speso a spiare dallo sportello del forno l’ennesima pagnotta che cresceva.

Leggi tutto

10/10